Quasi 36mila viaggi in più, rispetto al 2023, sulla prima linea passante del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM1 Pianoro-Porretta) nei primi 15 giorni di attività: 153.084 a fronte dei 117.147 dello stesso periodo dell'anno scorso, cioè 35.937 in più. Numeri importanti anche per le stazioni urbane di Bologna su questa tratta: +5206 tra Bologna S.Vitale, Bologna Mazzini e Bologna S.Ruffillo. Risultati ben oltre le aspettative dell'amministrazione. Stesso discorso sul versante di Pianoro: +1679 per Rastignano, Musiano-Pian Di Macina e Pianoro. Il servizio mostra una certa tenuta anche nelle stazioni della montagna, dove si registra un lieve aumento dell’utenza: a Porretta Terme +67, a Riola +49 e a Vergato +150. L’attivazione della prima linea passante Porretta-Pianoro, che prevede il prolungamento della corsa dei treni provenienti da Porretta e Marzabotto fino a Pianoro, dopo la sosta a Bologna con un risparmio di tempo di oltre mezz’ora per chi viaggia da Porretta a Pianoro – 1h40 rispetto alle 2h10 attuali – è parte dell’accordo tra Regione, Comune e Città metropolitana di Bologna ed entrerà a pieno regime nelle due direzioni a partire dal 9 Settembre. Le istituzioni continueranno a monitorare il tasso di puntualità sulla linea, che al momento è equiparabile a quello dell’anno scorso.