Don Mario Fini, parroco di Santa Maria della Misericordia in piazza di Porta Castiglione a Bologna, racconta i momenti di paura vissuti domenica pomeriggio quando un senzatetto che da tempo gravita in questa zona ha dato fuoco ad alcuni sacchi di vestiti, accatastati vicino a un muro della chiesa e a pochi metri da alcuni tubi del gas, minacciando di far saltare in aria tutto. Non era la prima volta che lo faceva: era già successo a giugno dell’anno scorso, quando fu denunciato dalla polizia locale, e di nuovo lo scorso aprile, quando aveva incendiato anche un albero al di là della recinzione della chiesa, dentro i giardini Margherita. Questa volta è intervenuta la polizia, che lo ha arrestato per incendio aggravato. E’ un 49enne di origine romena, già con vari precedenti (anche per reati contro il patrimonio) e già colpito, un mese fa, da un ordine di allontanamento emesso dal Prefetto di Bologna. All’origine dei suoi gesti ci sarebbero, probabilmente, problemi di alcolismo, come spiega Don Mario che negli ultimi mesi ha più volte cercato invano di aiutarlo.

Nel video le parole del parroco e le immagini della chiesa danneggiata dall’incendio ⤵