I locali di una pizzeria di via Emilia Ponente, alla periferia di Bologna, sono andati a fuoco nel tardo pomeriggio: sono intervenuti i vigili del fuoco, i locali sono stati dichiarati inagibili, ma nessuna persona si è fatta male. Secondo una prima ricostruzione, l’incendio si sarebbe sprigionato dalla friggitrice, il cui calore ha fatto sciogliere il grasso attaccato alla cappa che cadendo nell’olio a temperatura molto alta ha innescato le fiamme. La cucina e la zona forno sono andate quasi completamente distrutte e anche il ristorante sarà inagibile fino a che non saranno ripristinati la cucina e l’impianto elettrico.