Il procuratore capo di Bologna, Giuseppe Amato, sarà trasferito a Roma, dove diventerà procuratore generale. Il via libera è arrivato dal plenum del Consiglio superiore della magistratura. Amato, che è entrato in magistratura nel 1985, è arrivato a Bologna nel 2016. Da poco ha preso in mano il corposo fascicolo della strage di Suviana che ha causato la morte di sette operai