"Confido che si arrivi alla verità e che si riparta perché l'Appennino non può fermarsi”. Lo afferma il senatore Pier Ferdinando Casini.