Si chiama SAVIA, ed è uno strumento, realizzato tramite l’Intelligenza artificiale, a disposizione di chi fa le leggi per valutarne in anticipo impatto ed efficacia, a partire dalla consultazione semplice e veloce delle banche dati di leggi e atti amministrativi regionali. Le finalità sono quelle di supportare l’Assemblea legislativa e le Amministrazioni del territorio nello svolgimento delle loro funzioni istituzionali, ma anche garantire alla comunità regionale trasparenza e informazione sull’attività legislativa e amministrativa della Regione. Il progetto, ideato dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna e realizzato grazie alla collaborazione con il Consorzio interuniversitario Cineca, è stato presentato a Bologna in un incontro pubblico che ha visto la partecipazione di politici, giuristi, esperti di Intelligenza artificiale e supercalcolo, ma anche cittadini.