L’Istituto Fantini di Vergato ha inaugurato due nuovi laboratori allestiti con 54 moderni iMac, a disposizione dei 200 studenti e studentesse del corso di istruzione professionale “Design della Comunicazione visiva e pubblicitaria”. I laboratori sono allestiti in un nuovo fabbricato in bioedilizia di oltre 200 metri quadrati esterno al plesso principale della scuola, energeticamente autonomo grazie a un impianto fotovoltaico da 5 kW, che alimenta le pompe di calore per la climatizzazione dell’aria e dà energia alle utenze interne. Le aule sono dotate di finestre che garantiscono illuminazione e ricambio d’aria. I nuovi laboratori sono dotati anche di impianto antintrusione e di un sistema per la rivelazione incendi.  

L’investimento è stato possibile grazie a oltre 370 mila euro della Città metropolitana. I computer sono stati invece acquistati grazie a fondi PNRR del Fantini e al contributo delle famiglie, per circa 84 mila euro.  

"Un investimento importante per il Fantini di Vergato, che in questi anni è cresciuto tanto e meritava questo ampliamento – ha commentato Daniele Ruscigno – I laboratori, costituiti da importanti dotazioni tecnologiche, consentono di implementare le attività didattiche della scuola e al contempo di liberare spazi nel plesso principale, per accogliere un notevole numero di nuovi iscritti, segno dell’ottimo lavoro che sta facendo questo Istituto".

Soddisfatto il sindaco Argentieri: "Il periodo dell’emergenza Covid – in cui gli spazi educativi sono improvvisamente diventati stretti rispetto alle situazioni pre-Covid – e la qualità educativa del Fantini, che richiama costantemente nuovi studenti in numeri elevati da territori anche distanti quali Casalecchio  di Reno e Sasso Marconi, hanno evidenziato come fossero indispensabili la ricerca e la realizzazione di nuovi spazi, in particolare di nuovi laboratori.