“Quanto sta accadendo alla caserma Stamoto, è gravissimo, in piena violazione del decreto del governo che vieta queste attività abusive” ha scritto in una nota Stefano Cavedagna, capogruppo in Consiglio comunale di Fratelli d’Italia. “È molto grave che il Sindaco non dica nulla e, almeno ad ora, sembri non aver fatto nulla, visto che il Protocollo di Convenzione il Demanio attribuisce al Comune, all’art 3, il compito di vigilare sul bene” ha proseguito Cavedagna che ha aggiunto: “Se davvero ci dovessero essere più giorni di sballo alla Stamoto, con il rischio di degrado, danni e persino persone che rischiano per la propria incolumità, ci chiediamo come mai questo accada sempre nella nostra Città. Questo accade, come già successo in altre occasioni, perché qui trovano terreno fertile nella giunta Pd che amministra la città. Le Forze dell’Ordine, alla quali va la nostra solidarietà perché costretti a tenere a bada degli sbandati, ci risulta abbia anche difficoltà ad intervenire dentro il bene. Il Sindaco Lepore, che passa le giornate a pontificare sulla necessità di valorizzare le ex caserme, non è nemmeno in grado di garantire il decoro in queste”