L'appuntamento con il SAIE, la Fiera delle Costruzioni, sarà a Bologna dal 9 al 12 Ottobre prossimo e la presentazione della nuova edizione a Palazzo d'Accursio è stata l'occasione per fare il punto sul settore, che continua crescere in Emilia Romagna, dove la filiera rappresenta il 7,5% del Pil regionale e il 15% delle imprese attive. Le stime per il 2024 vedono investimenti in calo del 7,4%. I fondi del Pnrr sulla filiera delle costruzioni incidono per il 59%. Preoccupa, invece, la nuova norma europea che richiede di ammodernare il patrimonio immobiliare: in Italia sono più di 9 milioni gli edifici residenziali che non rientrano nei parametri stilati da Bruxelles, pari al 73% del totale. Una sfida difficile da affrontare, soprattutto dopo la revisione del Superbonus annunciata da governo, con lo stop alla cessione del credito e dello sconto in fattura. Preoccupato ma fiducioso sui prossimi mesi il presidente di Ance Emilia. Per BolognaFiere i cambiamenti del settore fiscale nell'edilizia saranno un punto di forte interesse per il SAIE.