“Sulle elezioni europee bisogna fare presto, bisogna che le liste siano pronte dopo Pasqua”. Così Matteo Lepore, a margine della presentazione del SAIE, il salone delle costruzioni. “Siamo troppo amici della Russia e di Trump”, dice Lepore, che attacca il Governo accusandolo di nazionalismo