Dopo l'attentato di Mosca, il presidente Cei, già protagonista di una missione diplomatica per conto del Vaticano, torna a "sparare" dialetticamente contro la guerra. "Se vuoi la pace – dice – prepara la pace"