E' il titolo del viaggio che ha portato due classi delle scuole Medie Guinizelli nella Sicilia delle mafie e nei luoghi della rinascita di “Libera”, dalla visione del film “I cento passi”, passando per letture e lavori in classe, per poi trovarsi realmente nei luoghi della memoria, delle stragi di Falcone e Borsellino.