Tutto grazie ad un investimento di 10 milioni di euro che arriva dai fondi del PNRR e dall'Ausl di Bologna