Allerta gialla dell’Arpae nonostante il maltempo previsto anche per la giornata di domani, sabato 2 marzo, con precipitazioni deboli ed intermittenti, anche a carattere di rovescio sul settore centro-occidentale. La criticità idraulica nella pianura centrale è riferita alla propagazione delle piene nei tratti vallivi dei fiumi e alla previsione di nuovi incrementi dei livelli idrometrici nei bacini montani dovuti alle precipitazioni previste. La criticità idraulica nella pianura ferrarese è riferita al transito della piena di Po e al reticolo idraulico di pianura. Saranno possibili localizzati fenomeni franosi e di ruscellamento sui versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche fragili a seguito delle precipitazioni dei giorni precedenti, più probabili nei settori collinari e montani centro-occidentali. Nel pomeriggio è prevista ventilazione sostenuta da sud-ovest sui rilievi con venti che raggiungeranno intensità di burrasca moderata (62-74 Km/h) e possibili, temporanei rinforzi o raffiche di intensità superiore, più probabili sulla fascia appenninica