Non ce l'ha fatta il camionista 52enne rimasto gravemente ferito in un incidente avvenuto poco prima delle 9 di mercoledì mattina sulla carreggiata Nord della tangenziale di Bologna, all’altezza dell’uscita 13 per San Lazzaro. L'uomo, originario di Urbino, è morto nel reparto rianimazione dell'ospedale Maggiore, dove era stato ricoverato in gravissime condizioni. 

Si era trattato di un tamponamento fra due mezzi pesanti, un tir carico di alluminio e un camion frigo. Il conducente di quest'ultimo era rimasto incastrato nella cabina, riportando lesioni gravissime. Incolume l’altro autotrasportatore, di 54 anni.

Dei rilievi dell'incidente si è occupata la polizia stradale di Bologna.