Dal primo Marzo è aperta al pubblico Starbucks, la famosa catena di caffetteria americana, arrivata sotto le Due Torri con un punto vendita nella centralissima Via d'Azeglio al civico 34, dove c'era la libreria Mondadori. E' il 35esimo punto vendita in italia, il primo del 2024 e il primo in Emilia Romagna. L'apertura di Starbucks fa parte dei 16 progetti speciali per il commercio nelle aree urbane di particolare valore culturale, tutti approvati in deroga al cosiddetto ‘Regolamento Unesco’, che limita nel centro storico i nuovi esercizi commerciali, a cominciare da quelli del settore alimentare. Per ottenere la deroga, Starbucks si è impegnato a sviluppare iniziative di carattere sociale e culturale in collaborazione con l'amministrazione e che coinvolgeranno anche i clienti. Il progetto non ha previsto dehors sull’area pubblica. Rimane il fatto che l'arrivo della famosa catena di caffetteria americana vuole spingere per un turismo sempre più internazionale ed è importante anche per l'aspetto lavorativo, con trenta assunzioni, aperte anche alle categorie protette. L'arrivo di Starbucks sotto le Due Torri ha trovato il placet anche di Confcommercio Ascom Bologna.