Arrestati due pusher al DLF a Bologna: ferito un agente di polizia

Operazione anti-spaccio al Dopolavoro ferroviario a Bologna. Gli agenti della squadra mobile sono intervenuti, ieri mattina intorno alle 9.30, arrestando due spacciatori: un 37enne e un 31enne, entrambi di origine nigeriana. Gli investigatori hanno assistito a una cessione di sostanza stupefacente e sono entrati in azione: mentre cercavano di fermare i due pusher, sono stati aggrediti, un viceispettore è rimasto ferito: per lui la prognosi è di 5 giorni. I due, arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, sono stati trovati in possesso di cocaina (una dose), hashish (18 grammi) e marijuana (3 grammi).