L'iniziativa, messa in atto questa mattina con la temporanea sovrapposizione sul cartello stradale originale di una nuova targa dedicata all'attivista russo morto nei giorni scorsi, culminerà nella presentazione di un ordine del giorno, da parte di Fdi in consiglio comunale, per chiedere il cambio dell'intitolazione da Lenin a Navalny