Mentre il Consiglio comunale di Bologna si appresta a discutere la cittadinanza onoraria per Assange, il senatore Casini chiede a Lepore lo stesso conferimento ma alla memoria per Navalny, l’ultimo oppositore di Putin fatto ammazzare dal dittatore russo