A spasso con la ex nonostante il divieto di avvicinamento, 37enne arrestato dalla polizia

A suo carico c’era un divieto di avvicinamento alla ex compagna, che lo aveva denunciato per maltrattamenti, ma ieri pomeriggio la polizia li ha sorpresi insieme sulla scalinata del Pincio, che conduce al parco della Montagnola, a Bologna. L’uomo, un 37enne di origine tunisina, è stato così arrestato per avere violato il provvedimento. Oltre alla ex fidanzata, una italiana di 31 anni, con loro c’era anche un’altra donna, una 40enne romena.

Alla vista delle pattuglie, impegnate nei servizi di controllo del territorio ‘ad alto impatto’ che da settimane sono in corso a Bologna, i tre hanno tentato di allontanarsi, ma gli agenti se ne sono accorti e li hanno identificati, scoprendo che il 37enne non si sarebbe potuto avvicinare alla ex compagna. In questi casi, l’arresto è obbligatorio, inoltre non era chiaro se la donna si trovasse con lui di sua volontà o perché minacciata. L’uomo, che ha alle spalle vari precedenti per droga, furto e reati contro la persona, in passato aveva già violato lo stesso provvedimento.