In memoria dei massacri delle foibe e dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati. E' intervenuto anche il filosofo Stefano Zecchi.