Un altro tragico incidente si è verificato nel primo pomeriggio di mercoledì, a Bologna. Un'auto e una moto si sono scontrate a un incrocio, in via Mattei. La Mercedes ha svoltato a sinistra e il motociclista, che proveniva dalla direzione opposta e procedeva diritto, ha impattato sulla portiera. E' questa, dalle prime ricostruzioni, la dinamica dell'incidente che è costato la vita al 57enne Riccardo MAESTRI residente a Bologna. Nonostante i tentativi di rianimarlo, il motociclista non ce l'ha fatta. 

Sul posto sono intervenuti, oltre al 118 con ambulanza e automedica, pattuglie della polizia locale e della questura. Dinamica precisa e cause dello scontro sono ancora da stabilire con certezza.

In via Mattei c'è il limite del 50 orari ma, in questo caso, tra le cause dell'incidente ci potrebbe essere una mancata precedenza. Dai rilievi della polizia locale emerge che la vettura, una Mercedes, percorreva via Mattei con direzione centro e la moto era sulla stessa strada ma in direzione periferia. All'incrocio, all'altezza della intersezione con via Antolini, il conducente dell'auto avrebbe fatto una manovra di svolta a sinistra per immettersi in un proseguimento di via Mattei. Riccardo Maestri, che in sella alla sua moto procedeva diritto, si è schiantato contro la portiera ed è stato poi sbalzato a terra.