Ieri sera protesta in auto e a piedi contro Bologna città 30: dallo striscione 'Lepore 30 denari' a cori di insulto anche verso l'assessora Orioli