L'assessore ai lavori pubblici del comune di Bologna Simone Borsari afferma che il progetto andrà avanti, nonostante le violenze, e attacca Fratelli d'Italia colpevole di opporsi alle nuove scuole Besta