Questo pomeriggio a Bologna si è svolta una "passeggiata collettiva rumorosa", così definita e così organizzata dal Collettivo di fabbrica GKN, fabbrica a Campi Bisenzio, nella periferia fiorentina, che – si legge nella pagina Facebook di PLAT, Piattaforma di Intervento Sociale – ha vissuto la delocalizzazione e il licenziamento delle 400 persone che vi lavoravano. Tra le iniziative nate intorno a GKN c’è uno spettacolo teatrale intitolato 'Il Capitale di Kepler 357', in programma proprio questo pomeriggio all'Arena del Sole. Un corteo – che vediamo nelle immagini – è partito alle 16 dallo stabile occupato di via Carracci al civico 63, dove si trovano tre palazzine pubbliche che dal 20 Ottobre scorso – si legge sempre nel post di Plat – "sono state autorecuperate da lavoratori e lavoratrici che non riescono a trovare casa a Bologna, con 38 minori". Un’esperienza che, sempre secondo il collettivo, "vuole diventare una casa comune, un condominio socialmente integrato".