Un trentenne di origine pakistana è stato arrestato dalla Polfer per violenza sessuale. A bordo di un autobus di una linea urbana di Bologna, come ricostruito dagli agenti, ha palpeggiato alcune viaggiatrici. A segnalare quanto stava accadendo a bordo è stata una donna, che appena scesa dal bus alla fermata in Piazza Medaglie d'Oro, davanti alla stazione, ha chiamato la centrale operativa del 113 fornendo una descrizione dell'uomo. Gli agenti sono avvicinati anche da una giovane, appena scesa dall'autobus e molto scossa, che ha raccontato delle molestie appena subite. Fermato, il 30enne, regolare in Italia, è stato poi riconosciuto da almeno tre passeggere ed è stato arrestato.