Ai nostri microfoni le famiglie interessate sollavano i problemi che si presenterebbero con il provvedimento e propongono alternative