Minaccia con pistola e ruba auto a due donne: denunciato

Un 27enne di origine marocchina è stato denunciato dai carabinieri per rapina aggravata. In base a quanto ricostruito dalle indagini, condotte dai carabinieri di Imola, sarebbe l’autore di due rapine messe a segno in settembre a Castel San Pietro Terme e a Castel Guelfo. Vittime due donne, una 63enne e una 23enne, entrambe italiane, che hanno riferito ai militari dell’Arma di essere state minacciate da un uomo che ha brandito una pistola e ha portato via loro le auto. I due veicoli sono stati ritrovati: uno, marca Hyundai, era finito in un canale di scolo a Ferrara dopo un inseguimento con i carabinieri. All’interno, è stata rinvenuta una pistola semiautomatica a salve senza tappo rosso. Lo scorso 10 settembre le pattuglie della stazione di Molinella hanno inseguito un suv che aveva ignorato l’alt: dopo avere scoperto che il mezzo era stato rubato a un 70enne di Imola, hanno identificato l’automobilista scoprendo che era il 27enne. Grazie alla testimonianza delle due donne vittime delle rapine, è stato denunciato.