Ancora un grave incidente sulle strade del Bolognese. E' successo  verso mezzogiorno a Crespellano, lungo la via Provinciale, dove un ciclista 70enne è stato travolto da un'auto. L'anziano, residente a Zola Predosa, dopo l'urto, molto violento, con una Ford Fiesta è stato sbalzato sul parabrezza della vettura e poi a terra. Soccorso con l'elicottero del 118 e portato all'ospedale Maggiore, è ricoverato in rianimazione, in condizioni critiche.

Da una prima ricostruzione della polizia locale di Valsamoggia, sul posto per i rilievi, la bici con in sella il 70enne stava procedendo in direzione Bologna quando c'è stato lo scontro, praticamente frontale, con la Ford Fiesta che viaggiava in direzione di Bazzano e che avrebbe almeno in parte invaso la corsia opposta. Alla guida c'era un giovane, poco più che neopatentato, sottoposto come è prassi agli accertamenti sull'eventuale assunzione di alcol o droghe, i cui esiti arriveranno nelle prossime ore. La dinamica precisa dell'accaduto è ancora in corso di accertamento.

Quello successo a Crespellano è l'ennesimo grave incidente che si verifca sulle nostre strade negli ultimi giorni: martedì, sulla Bazzanese sempre in  Valsamoggia, aveva perso la vita il 56enne Fabrizio Baldi, titolare di una nota osteria nella zona; l'indomani in un altro scontro avvenuto a  San Pietro in Casale era morto il 54enne Valter Venieri, finito con la propria auto contro un palo.