Spara in cortile con una pistola clandestina: arrestato 50enne

L'arma sequestrata dai carabinieri

Conservava la pistola, una Beretta semiautomatica calibro 7,65, in un fornetto da cucina e, qualche sera fa, l’ha usata per sparare colpi verso alcune persone che pensava di avere visto aggirarsi sotto casa sua. E’ quanto un 50enne italiano, residente in Appennino, ha raccontato ai carabinieri che sono intervenuti dopo che alcuni residenti hanno riferito di avere sentito colpi di arma da fuoco. I militari della stazione di Vado hanno trovato la pistola dell’uomo, che aveva la matricola abrasa, e l’hanno sequestrata insieme a diciotto proiettili. Facendo alcuni accertamenti, i militari dell’Arma, che hanno arrestato il 50enne per detenzione di arma clandestina, hanno rinvenuto tre bossoli a terra e hanno scoperto che uno dei proiettili ha colpito la sportello, lato passeggero, dell’auto della moglie dell’uomo parcheggiata davanti alla loro abitazione.