L’emergenza della Garisenda non spegne le luci di Natale sulla torre degli Asinelli. Ieri è arrivato il via libera del Comune di Bologna e della Soprintendenza ai Beni architettonici che sblocca l’installazione delle luminarie, come sempre donata da Ascom alla città. Stesse luci dello scorso anno, diversa la tecnica di installazione: i tecnici non entreranno all’interno della struttura medioevale, ma sistemeranno le luminarie lungo tutta l’altezza della torre da fuori, utilizzando un cestello. Per il resto non cambia nulla: stessi giochi di luce, che si potranno ammirare da tutte le angolazioni. La torre degli Asinelli sarà illuminata dal 7 dicembre fino a dopo l’Epifania. “Con quello che è capitato, è il segnale che la luce vince sull’oscurità, è un messaggio di positività, ancora di più quest’anno”, spiegano i vertici di Ascom – ed è un’ulteriore elemento di valorizzazione di un’area che sta soffrendo”, quella attorno alle torri, in particolare via San Vitale, chiusa al traffico per l’allarme sulla Garisenda.