Risiedono in zona Barca i due domenicani a capo dell'organizzazione criminale che trafficava e vendeva droga da santo Domingo all'Italia