Nonostante lo sciopero, a Bologna alcuni distributori resteranno aperti come prevede la Commissione di Garanzia per l’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali: dovranno essere mantenute in servizio “un numero di stazioni di rifornimento non inferiore al 50% degli esercizi aperti nei giorni festivi secondo turni programmati”. Le stazioni di servizio individuate, a Bologna, sono quelle delle vie: Don Sturzo 41; Ferrarese 166/10; Marco Polo 87; Zanardi 90; Corticella 207/18; San Donato (angolo via Pirandello); Massarenti 221; Toscana 31/33; Triumvirato 87/a; Cavina 9; Marco Emilio Lepido 206 (indicato dall’associazione di categoria).