Il piano abitativo di Acer mette a disposizione tre appartamenti, a MondoDonna, ad un canone scontato di 400 euro al mese: ne beneficeranno persone in uscita dal percorso antiviolenza, soprattutto, che hanno già raggiunto un sufficiente grado di autonomia finanziaria e che siano destinatarie del Reddito di libertà o degli aiuti analoghi della Regione. I contratti che verranno stipulati per l'affitto dei tre alloggi sono dei '3 più 2', nell'ambito di una gestione delle inquiline affidata a MondoDonna che tende a garantire casa ad una singola beneficiaria per un periodo di 24 mesi. Un alloggio sarà senza barriere architettoniche e quindi affidabile a donne disabili, un altro viene dedicato alla coabitazione di due o più donne mentre un altro ancora sarà riservato ad un nucleo familiare.