Minaccia la moglie davanti ai figli, arrestato

Un uomo di 58 anni, di origine tunisina, è stato arrestato a Bologna dalla polizia per maltrattamenti in famiglia. A chiedere aiuto agli agenti è stata la moglie, una cinquantenne di origine marocchina che ieri sera si è presentata in stato di forte agitazione al commissariato Bolognina-Pontevecchio, raccontando di essere scappata dalla casa dove vive con il marito dopo che lui era rientrato in uno stato di forte alterazione, ubriaco e molto aggressivo. Pochi minuti dopo, sono sopraggiunti anche i tre figli della coppia, due dei quali due minori, che hanno confermato le parole della madre. I poliziotti hanno raggiunto l’appartamento trovando il 58enne, che aveva anche messo a soqquadro la casa. La moglie ha riferito di precedenti episodi di minacce e maltrattamenti, di natura verbale, che non aveva mai denunciato.