Mortadella con la muffa e brioches conservate a 26°, sequestri Nas in due aree di servizio

Toast farciti, hamburger e brioches con crema pasticcera conservati a 26°, tranci di mortadella e confezioni di tortellini con tracce di muffa. E’ quanto hanno trovato e sequestrato i carabinieri del Nas di Bologna in due punti di ristoro all’interno di aree di servizio autostradali lungo la A1 e la A14, nel Bolognese.

Nel primo caso, nello spazio shop della struttura erano conservati per la vendita al pubblico circa 100 kg di prodotti alimentari (tra mortadella in tranci e tortellini confezionati), fuori dai frigoriferi e in cattivo stato di conservazione. I militari hanno sottoposto alcuni campioni alimentari a misurazione della temperatura, risultata intorno a 20°C con formazione di muffe in alcune confezioni.

Nell’altra area di servizio, in A14, sono stati trovati alcuni quintali di alimenti surgelati (pane,panini, brioches ripiene, toast farciti, crema pasticcera, hamburger, pizzette) in cattivo stato di conservazione. I prodotti erano stipati fuori dalle celle frigorifere, ad una temperatura ambiente di circa 26° e già parzialmente scongelati. Secondo i carabinieri, gli alimenti erano in attesa di essere posizionati nei previsti ambienti refrigerati, omettendo di predisporre le previste procedure di autocontrollo HACCP che vietano il ricongelamento di alimenti già scongelati. Le misurazioni a campione hanno rilevato temperature molto superiori ai -18°C previsti per garantirne una corretta conservazione.

A conclusione delle verifiche, sono stati denunciati in stato di libertà i rispettivi legali rappresentanti delle due attività, per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione. Tutti i prodotti sono stati sequestrati e avviati allo smaltimento. E’ scattata anche la segnalazione alle competenti Ausl delle carenze constatate nelle ispezioni. Come accade solitamente, gli stessi investigatori non hanno reso noto di quali aree di servizio si tratti.