Fratelli d'Italia, a Bologna, propone di rivedere i criteri di assegnazione delle case popolari. Oltre a chiedere ad Acer interventi di restyling sulle palazzine, una delle soluzioni, secondo gli esponenti del partito guidato da Giorgia Meloni, è quello di "non assegnare più alloggi a stranieri che hanno già una abitazione nel Paese di orugine".