Valsamoggia: 17enne accoltella un coetaneo per l’uso del bagno

A occuparsi delle indagini sono stati i carabinieri della compagnia di San Lazzaro di Savena

Un ragazzo di 17 anni di origini albanese, ospite di una struttura di accoglienza per minori non accompagnati a Valsamoggia, è stato denunciato dai carabinieri per avere aggredito e ferito con una coltellata un coetaneo egiziano, anche lui ospite dello stesso centro. Secondo quanto ricostruito, la lite tra i due era nata per l’uso del bagno. A un certo punto l’albanese ha preso un coltello dalla sua stanza e si è scagliato contro l’altro ragazzo, colpendolo alla mano sinistra. Soccorso dal personale della struttura e poi dal 118, è stato portato all’ospedale di Bazzano e dimesso con una prognosi di 12 giorni. L’aggressore, che ha raccontato di essersi liberato del coltellino gettandolo nel wc, è accusato di porto abusivo di armi e lesioni personali aggravate.