L'aeroporto di Bologna è finito al centro di una incomprensibile campagna mediatica contro il rumore, con alcuni comitati di cittadini tenuti in gran conto dall'amministrazione pubblica, al contrario di quanto storicamente è avvenuto in città.