“Per ragioni tecniche è temporaneamente sospeso il collegamento su monorotaia Marconi Express”: il People mover di Bologna si ferma di nuovo, e ancora una volte si deve correre ai ripari attivando “un collegamento sostitutivo con bus tra la stazione centrale di Bologna e l’aeroporto, con fermata intermedia al Lazzaretto”. Annuncia tutto, in italiano ed in inglese, il sito di Marconi express (“Servizio temporaneamente sospeso”) rimandando alla pagina di Tper che dettaglia appunto la situazione e specifica che si deve ripiegare sui bus.

Polemiche da parte dell’opposizione in consiglio comunale. All’attacco i consiglieri civici di Bologna ci Piace e di tutto il centrodestra. Parlano di situazione surreale e intollerabile