Stanno facendo discutere, in queste ore, le parole del consigliere comunale con delega al Turismo Mattia Santori che, qualche giorno fa a Milano, ha detto di avere in casa una coltivazione di cannabis. “Mi faccio le canne – ha detto il fondatore del movimento delle Sardine – e non voglio che il mio consumo alimenti la criminalità organizzata”.