Tragedia in piscina, ancora grave la bimba di 2 anni

E’ ancora grave la bimba di 2 anni che ieri mattina ha rischiato di annegare nella piscina di una villa sui colli di Bologna, mentre era con la baby sitter. La donna, una 50enne di origine filippina, è morta in serata, mentre la piccola è ancora ricoverata al Sant’Orsola, in condizioni stabili. Secondo i sanitari, la bambina ha ancora bisogno di supporto respiratorio, non è in immediato pericolo di vita ma la prognosi resta riservata.

L’episodio non ha avuto testimoni e non è chiaro se la baby sitter si sia sentita male dopo aver visto la piccola cadere in acqua e avere cercato di salvarla, o se il malore sia stato precedente e abbia fatto cadere entrambe nella piscina. La donna è deceduta nella serata di ieri.