“Non si possono accusare i cittadini di una valle intera per l'episodio delle puntine da disegno” Lo dice il consigliere di Fratelli d'Italia del comune di Pianoro Luca D'Oristano, dopo le polemiche sulla biciclettata in Val di Zena ed il sabotaggio da parte di mani ignote, tamite appunto puntine da disegno disperse sull'asfalto. D'Oristano respinge le accuse di aver contribuito ad alzare la tensione e parla invece di decisione imposta dall'alto senza ascoltare i cittadini.