Tequila servita a una minorenne, polizia chiude locale in centro a Bologna

Un locale in Strada Maggiore, nel centro di Bologna, è stato chiuso per 15 giorni dal questore Isabella Fusiello per avere servito una bevanda alcolica a una ragazza minorenne. L’episodio si è verificato nella serata del 9 giugno scorso, quando nella zona erano in corso controlli del reparto di polizia commerciale della polizia locale. Gli agenti hanno notato la presenza di diversi ragazzi di giovane età seduti a un tavolo, poi hanno visto una di loro raggiungere il bancone dove le è stato servito un cocktail a base di tequila. Gli stessi operatori hanno poi identificato la cliente, accertando la sua minore età. Le successive verifiche svolte dalla divisione di polizia amministrativa e sociale della Questura hanno portato al provvedimento di chiusura temporanea, motivato dal fatto che la ragazzina aveva avuto accesso a sostanze alcoliche senza alcuna forma di controllo.