Per nascondere le dosi di eroina, che vendeva ai diversi acquirenti, aveva scelto un cespuglio nell’area verdi di via Galeotti, in zona San Donato a Bologna. I carabinieri si sono accorti della strategia di un 42enne tunisino, irregolare in Italia e senza fissa dimora, e, dopo avere intercettato un cliente, lo hanno fermato. Nel nascondiglio, i militari hanno rinvenuto 18 dosi di eroina, il pusher, che aveva con se 230 euro in contanti, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.