Serve una maggiore attenzione ai costi dei principali fattori produttivi, inoltre occorre agevolare i crediti di imposta per accelerare meccanismi di autogenerazione di energia. Lo evidenzia Tiziana Ferrari, direttore generale di Confindustria Emilia Centro