“Io credo che ai ragazzi si debba insegnare che interrompere il servizio pubblico è un reato, io ho denunciato gli studenti che hanno occupato qui al Mattei, ma i grandi problemi sono venuti dall’esterno, ragazzi più grandi che non hanno nulla a che fare con la scuola sono entrati nell’istituto, abbiamo avuto 6- 7 mila euro di danni”: a parlare è il preside dell’istituto Mattei di San Lazzaro che punta il dito sulle occupazioni.