Dopo il ricovero aggredisce i sanitari in ospedale

Ricoverato in ospedale dopo una notte di alcol e bagordi durante i quali si era sentito male, quando si è ripreso ha aggredito infermieri e medici, tentando anche di colpirli con un paio di forbici. E’ successo ieri nel reparto di osservazione breve intensiva dell’ospedale di Imola, nel Bolognese, dove i carabinieri hanno arrestato un 23enne di origine polacca, già con qualche precedente. Dopo i sanitari, se l’è presa con i militari tentando anche di sottrarre la pistola d’ordinanza a uno degli operatori intervenuti, ma senza riuscirci. Il giovane è stato immobilizzato e ammanettato, senza che nessuno restasse ferito. Dopo l’episodio, il Direttore del Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza dell’ospedale, Rodolfo Ferrari, ha ricevuto e ringraziato i vertici dell’Arma di Imola per avere risolto una situazione che avrebbe potuto degenerare.