La polizia locale di Bologna, durante un controllo in via Stalingrado la settimana scorsa, ha rinvenuto un panetto contenente 60 grammi di cocaina. A individuarlo, in un parco, è stato il fiuto del cane Apache del nucleo cinofili, la sostanza stupefacente era ancora da confezionare e, se immessa sul mercato secondo le stime degli agenti, avrebbe potuto fruttare oltre 5mila euro.