‘Movida’ in centro a Bologna: 21 sanzioni nei controlli della polizia locale

Sono state complessivamente 21 le sanzioni elevate dalla polizia locale di Bologna nei servizi sulla ‘movida’ in centro storico compiuti nelle serate di venerdì e sabato scorsi. Dalle 20 e fino alle 4 del mattino, gli agenti hanno controllato varie attività economiche e e cercato di contrastare i venditori abusivi di birre in bottiglia. Sei irregolarità sono state rilevate nelle verifiche sugli esercizi di vicinato del centro storico che, come da ordinanza del Sindaco, hanno l’obbligo di chiudere alle 21. Nella zona universitaria, altri controlli sono stati fatti per verificare il rispetto dell’ordinanza che impone ai titolari di laboratori e pubblici esercizi la chiusura – rispettivamente – alle 23 e all’una, a meno che non sottoscrivano e rispettino un accordo di collaborazione. Gli agenti hanno inoltre accertato che il disallestimento di tavoli e sedie esterni avvenisse, come previsto, entro l’una, per motivi di sicurezza e per prevenire il disturbo dei residenti. In questo ambito sono stati sanzionati tre laboratori per violazione dell’orario di chiusura, e dieci pubblici esercizi (quattro per l’orario di chiusura, cinque per il dehors ancora in uso dopo l’una, un pub per violazione della normativa sugli alcolici). In uno degli esercizi sanzionati, gli agenti hanno inoltre multato il titolare e un dipendente, in quanto entrambi privi di mascherina.